Bari sotterranea

Un viaggio nella città sotto la città

da un'idea di eventi d'autore in collaborazione con il Centro operativo per l'archeologia di Bari e dalla sinergia fra gli uffici periferici del Ministero per i Beni e le Attività culturali - Direzione regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia, la Regione Puglia, l'APT della Provincia di Bari ,la Parrocchia Cattedrale di Bari, ed eventi d'autore, nell'ambito del progetto turistico "Città Aperte in Estate 2009". 

L'intento è di far conoscere al pubblico le suggestive aree archeologiche racchiuse nei sotterranei di alcuni edifici monumentali della Città vecchia di Bari, veri e propri testimoni delle millenarie vicende storiche con il supporto didattico e scientifico degli archeologi.  L’itinerario attraverso le complesse stratificazioni nascoste nel sottosuolo della città consentirà ai visitatori di andare indietro sino all’età romana e poi tardo antica, cui appartengono i resti della chiesa paleocristiana con il suo mosaico figurato di abbacinante bellezza; impostata direttamente al di sopra dei resti più antichi, si disvela poi la Bari bizantina, con i ricchi decori delle sue tante chiese e i sorprendenti scorci urbani in cui rivive la  brulicante cittadina di mille anni fa. 

SCARICA IL VOLANTINO >>

I percorsi prendono avvio dal Castello Normanno Svevo per proseguire nel succorpo della Cattedrale romanica e si concludono nell'area archeologica di Palazzo Simi, Centro Operativo per l'Archeologia di Bari.

BARISOTTERRANEA SU RAINEWS24








Bari sotterranea

Itinerari d'autore

Ciak - appunti di vino